Una delle Tante il Libro

47,00

“Una delle tante” è dunque un manifesto, una piccolissima rivoluzione contro il pregiudizio, uno stimolo ad alzare la testa attraverso 99 ritratti, ognuno dei quali accompagnato da un aneddoto. Uno sguardo attento sul mondo dell’infertilità, in cui si spazia dalla frustrazione all’ironia, dallo sconforto alla speranza. 99 ritratti, più uno: quello dell’autrice.

Il libro ha una dimensione di 32cm di altezza, 24cm di larghezza e uno spessore di 1,7cm. Il peso è di 2kg per un totale di 256 pagine.

“Una delle tante” prende forma nel pensiero dell’autrice in una sala d’aspetto quando, nel tentativo di avere un figlio, cambiava clinica preparandosi al suo quinto tentativo di fecondazione assistita. Non era sola ad attendere il proprio turno, intorno a lei decine di donne se ne stavano a capo chino su riviste e cellulari come se non volessero farsi riconoscere. Donne divenute loro malgrado consapevoli, che un figlio non arriva nello stesso momento in cui lo desideri. Non importa chi tu sia e cosa sia riuscita a realizzare nella vita, davanti alla difficoltà nel procreare si diventa tutte uguali, perché l’infertilità che sia di coppia o che riguardi solo uno dei partner, ancor prima di essere una diagnosi è una livella. Improvvisamente cominci a sentirti meno donna, meno femminile e più sola. Sei spaccata a metà tra il desiderio di nascondere il segreto e il bisogno di condividerlo. Di fatto là fuori, nelle stesse strade in cui si vedono sfilare centinaia di passeggini, esiste un mondo parallelo di donne che non riescono a fare un figlio, prigioniere di una solitudine immaginaria. “Una delle tante” si propone di normalizzare una condizione, che seppur sempre più diffusa, continua ad essere vissuta come una rarità difettosa. 

Con questa volontà, l’obbiettivo della macchina fotografica si è fatto mezzo, il medium attraverso cui ogni donna ha potuto raccontare l’intimità della propria storia. 100 ritratti di donne che, nella condivisione, hanno smesso di provare vergogna e una grande responsabilità per l’autrice, che in un solo scatto ha dovuto riassumere una storia, in molti casi durata anni. Set itineranti e trasversali, che partendo da Roma, hanno attraversato l’Italia, raggiungendo anche l’ Inghilterra. 

“Una delle tante” è dunque un manifesto, una piccolissima rivoluzione contro il pregiudizio, uno stimolo ad alzare la testa attraverso 99 ritratti, ognuno dei quali accompagnato da un aneddoto. Uno sguardo attento sul mondo dell’infertilità, in cui si spazia dalla frustrazione all’ironia, dallo sconforto alla speranza. 99 ritratti, più uno: quello dell’autrice.

dimensione

32x24x1,7cm

peso

2Kg

pagine

256

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una delle Tante il Libro”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *